1940-1949

1941 – I fratelli Eugen e Martin Hilti fondano la “Maschinenbau Hilti OHG”, officina meccanica di cinque persone situata a Schaan, nel Principato del Liechtenstein.

1950-1959

Prima rappresentanza internazionale: la società si espande in Italia.
Hilti inventa il sistema di sicurezza DX e la tecnica di fissaggio con azionamento a polvere.
L’azienda vince il suo primo iF Product Design Award per il sistema di ancoraggio Schlagdübel Gerät. 

1960-1969 

Hilti crea il proprio modello di marketing e di vendita diretta, ancora oggi unico nel settore.
Vengono introdotti nel portfolio prodotti anche sistemi di perforazione e sistemi di ancoraggio.
Viene realizzato il Centro Tecnico R&S di Schaan, nel Liechtenstein.

1970-1979  

Vengono aperti nuovi stabilimenti produttivi in Austria e Germania.

1980-1989 

Viene fondato il Trust della Famiglia Martin Hilti, finalizzato a salvaguardare nel lungo termine gli interessi della società.
L’azienda entra nei mercati del carotaggio e taglio diamante, dell’avvitatura e della chimica per l’edilizia; viene lanciato il primo demolitore.
Viene aperto un centro di sviluppo in Germania. 
Viene aperto un centro produttivo in Ungheria.

1990-1999

1994 - Michael Hilti diventa amministratore delegato, mentre il management operativo del Gruppo HIlti esce dal controllo della famiglia Hilti.
1996 - Il Trust della Famiglia Martin Hilti crea la Fondazione Hilti, organizzazione benefica.
L’azienda continua a essere leader nell’innovazione nel settore edilizio con il lancio dei sistemi di misurazione laser, oggi utilizzati in moltissimi cantieri in tutto il mondo.
Viene aperto uno stabilimento di produzione a Zhanjiang, Cina.

2000–2009 

Nel 2000 Hilti è tra i fondatori di UNITECH International, programma di scambio di un anno per i migliori studenti di ingegneria.
Nel 2002 Hilti è tra i fondatori della International School Rheintal, a cavallo fra tre confini nazionali, nella Valle del Reno.
Nel 2003 Hilti sottoscrive il Global Compact delle Nazioni Unite e i relativi principi sui diritti umani, il lavoro, l’ambiente e l’anticorruzione. La “cultura aziendale esemplare” di Hilti riceve il prestigioso premio "Carl Bertelsmann". 
Tra il 2006 e il 2009, la Fondazione Hilti sostiene le operazioni di scavo delle leggendarie città “perdute” come l’antico porto di Alessandria d’Egitto. Il risultato sarà la la mostra “I tesori sommersi d’Egitto”, già visitata da circa tre milioni di persone nel mondo.
Viene inoltre lanciato l’innovativo servizio Fleet Management - servizio di noleggio a lungo termine. Viene aperto uno stabilimento di produzione e sviluppo a Shanghai, Cina e a Matamoros - Messico.
La società acquista la quota di maggioranza della Bhukhanvala Diamond Systems Private Ltd in India.

2010

Il team Design di Prodotto vince il prestigioso premio Red Dot Design Team of the Year. 

2011

A seguito del terremoto di Haiti del 2010, la Fondazione Hilti collabora con l’organizzazione no profit Build Change per la costruzione di nuove abitazioni antisismiche.

2012 

Si gettano le basi per il nuovo Innovation Center a Schaan, nel Liechtenstein.

2013 

Viene aperto il Centro assistenza pediatrica Hilti Child Care Center a Schaan, nel Liechtenstein. 

2014 

Christoph Loos viene nominato CEO. 
 
Gli ingegneri operanti nell’ambito della ricerca e sviluppo si trasferiscono nel nuovo Innovation Center di Schaan.

2015 

L’azienda vince nuovamente iF Design Award ed è fra le “Fortune 100 Best Companies to Work For”. 
Viene riconosciuta da Chief Executive come azienda privata numero due al mondo per lo sviluppo del management.
La sede nordamericana passa da Tulsa, Oklahoma a Plano (Texas). 
Viene aperto il centro di ricerca Western Hemisphere a Irving (Texas).

Hilti Italia S.p.A.

L’innovazione, la qualità dei nostri prodotti e servizi, la relazione diretta con i clienti quali nostri punti di forza.

 

Siamo leader in Italia nella fornitura di sistemi e soluzioni  per il fissaggio e per la demolizione nel settore delle costruzioni. Dal 1996 siamo certificati da SQS nella categoria ISO 9001 in regime di qualità totale. Ci adoperiamo per costruire un futuro migliore e sostenibile, e anche per questo motivo, come Hilti Italia, abbiamo contribuito alla fondazione di ECOELIT e siamo attivamente impegnati per lo smaltimento delle batterie esaurite dei propri attrezzi.
 
Il nostro team è composto da più di 1000 collaboratori di cui, più di un terzo, operano a diretto contatto con i clienti, ricoprendo ruoli di vendita. Dalla sede centrale di Sesto San Giovanni operiamo come Hub per altri paesi tra cui: Slovenia, Croazia, Serbia, Romania, Bulgaria, Grecia, Albania, Israele, Bosnia, Montenegro.